Ternivisione, bando per progetti innovativi

Focus su giovani e associazioni con premi per complessivi 20 mila euro: graffiti, murales, street art, aree verdi, coworking e fab lab

Condividi questo articolo su

L’obiettivo è la promozione della partecipazione attiva e diretta dei giovani – anche attraverso associazioni – per la realizzazione di progetti innovativi e di forte interesse per la comunità locale. Si chiama ‘Ternivisione’ ed è un bando a premi che mette a disposizione fondi complessivi per 20 mila euro, finanziato con fondi Por Fse 2014-2020 previsti da Agenda Urbana. Focus su tre tipologie di azioni: arte urbana, beni comuni e sviluppo dell’imprenditorialità. Opzione aperta per persone dai 18 ai 34 anni.

In cosa consiste

Ad occuparsi del bando a premi è la direzione istruzione-cultura di palazzo Spada. Gli interessati dovranno presentare iniziative e progetti su arte urbana (graffiti, murales, skatepark, street art), beni comuni (aree verdi, locali, ciclovie, scuole ed edifici) e sviluppo dell’imprenditorialità giovanile (coworking, fab lab, incubatori, avvio start-up). Ai vincitori sarà attribuito un beneficio economico in forma di contributo: alla procedura si può partecipare con un’idea progettuale da realizzare entro quattro mesi dagli esiti della selezione. Si può procedere con consegna amano all’ufficio protocollo di palazzo Spada, a mezzo raccomandata oppure via pec all’indirizzo comune.terni@postacert.umbria.it.

I premi

Ai primi due classificati andranno 3 mila euro; al 3°, 4° e 5° 2 mila euro; dal 6° al 10° 1000 euro e infine 500 euro per chi è piazzato dall’11° al 16° posto. Saranno erogati per l’80% al momento dell’assegnazione ed il restante 20% alla presentazione della relazione delle attività svolte. «Il soggetto vincitore è tenuto a sostenere e quindi rendicontare una spesa proporzionata al premio vinto», viene specificato nel bando. Quanto? Almeno 4 mila 750 euro per i primi due, quindi 2 mila 750 dal 3° al 5° e 1.125 per i premi da 1000 euro. L’unico totalmente coperto è per chi occuperà i posti dall’11° al 16°.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli