Muore all’ospedale, ipotesi suicidio

Perugia: il cadavere di una giovane donna di Gubbio è stato trovato lunedì mattina nel piazzale ovest della struttura di Branca

Condividi questo articolo su

Tragedia lunedì mattina all’ospedale di Branca (Gubbio – Gualdo Tadino) dove nel piazzale ovest della struttura, intorno alle ore 9, è stato rinvenuto il corpo senza vita di una giovane donna originaria di Gubbio. L’ipotesi è quella del suicidio con la poveretta che si sarebbe gettata nel vuoto dalle scale esterne del 2° piano, in corrispondenza degli uffici della direzione sanitaria.

Il fatto «La donna – riferisce l’ufficio stampa della Usl Umbria 1 – era ricoverata in ‘obi’ (osservazione breve intensiva del pronto soccorso) dalla sera precedente (domenica, ndR) ed era accompagnata dalla madre. Quest’ultima si era allontanata momentaneamente per recarsi al bar dell’ospedale. Ad accorgersi del corpo a terra sono stati alcuni infermieri che si sono recati sul posto ed hanno chiamato immediatamente il 118. I soccorsi sono risultati vani, in quanto la donna era già deceduta. Sono in corso le indagini da parte dell’autorità giudiziaria».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli