Perugia, reti idriche ridotte a colabrodo

Nella notte numerosi interventi di manutenzione straordinaria. Disagi in molti comuni. Colpa del freddo ma non solo. E gli operai si lamentano

Intervento straordinario degli operai di Umbria Acque in via San Costanzo, a Perugia, a pochi passi dall’Università di Veterinaria. C’è un tubo che perde, c’è acqua che scorre sulla strada, in discesa verso la rotonda della Pallotta, ma non si capisce dove sia il problema.

via san costanzo perugia perdita intervento umbria acqueIn cerca delle cause Quando arriviamo gli operai sono al lavoro da qualche ora ma non riescono a venire a capo della situazione. Il rumore delle auto non permette una corretta valutazione del danno, che in genere viene fatto di notte, per ‘ascoltare’ l’acqua e scavare nel punto giusto. In questo caso invece i tentativi sono stati diversi ma infruttuosi. E del resto non è stato possibile fermare il traffico ma solo impedire alle auto di parcheggiare, come avvisa il cartello.

via san costanzo perugia perdita intervento umbria acqueAttenzione al territorio A causa del gelo gli interventi si sono moltiplicati e talvolta non si riesce a portarli avanti nel modo migliore. Secondo alcuni, da quando nel gruppo è entrata Acea, società che controlla il 40% della società ed evidentemente ne condiziona le decisioni e le politiche territoriali, non c’è più la stessa attenzione al territorio che c’era prima. Probabile che certi punti di vista sia no esagerati, ma tant’è: noi ci limitiamo a raccogliere lo sfogo e ricordare che il capitale sociale di Umbra Acque Spa è diviso fra pubblico e privato: 60% quote pubbliche (con il Comune di Perugia titolare della quota di  maggioranza: 33,33%) e 40% quote private, interamente nelle mani di Acea, che quindi fra i soci è quello con la quota più alta ed evidentemente con maggior voce in capitolo.

struttura-del-gruppo-acea-dal-sito-internetLa gestione Amministratore delegato è Alessandro Carfì, 48 anni, laurea in Ingegneria Elettrotecnica e master in gestione delle risorse idriche, con un passato in PubliAcque (sempre gruppo Acea con le stesse modalità : 60% pubblico 40% privato), la società di gestione idrica che amministrava Firenze quando si verificò il famoso crollo del Lungarno che tanta impressione destò in tutto il mondo.

Interventi nella notte Tornando al territorio, segnaliamo che nella notte fra martedì e mercoledì sono previsti interventi di manutenzione straordinaria sulla rete idrica di distribuzione, pertanto verrà sospesa l’erogazione idrica in molti punti della città: Porta Sole, via Bontempi, corso Garibaldi (parte alta), piazza Piccinino, piazza Danti, corso Vannucci (lato via Mazzini), via Baglioni (e laterali), via della Toprricella, via del Carmine, via Enrico dal Pozzo (ex Ospedale Psichiatrico). Segnalato anche un numero verde per emergenze (800250445) attivo h24.

Disagi un po’ ovunque Causa ghiaccio, negli ultimi giorni ci sono stati disagi un po’ ovunque: oltre duecento gli interventi nei comuni del perugino per sostituire i contatori. Umbra Acque ha invita a proteggere gli impianti (in particolare i contatori) con materiale isolante. Non bisogna ricoprire le tubatore con stracci: assorbendo acqua e ghiacciandosi potrebbero provocarne la rottura.

Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli