Terni, ‘Musicaffamata’: parte la competizione

La rassegna dedicata ai musicisti under 30 è organizzata dal Mishima e si svolgerà tutti i giovedì e i sabato del mese di maggio: in premio la produzione di un EP

Condividi questo articolo su

di Fra.Tor.

«Abbiamo investito nella musica e la musica ha investito in noi, perché crediamo che dando si riceve e noi abbiamo dato ciò che potevamo alla musica e a chi lavora in questo settore». Con queste parole Michelle ed Emiliano, titolari del Mishima di Terni – in una conferenza stampa alla quale ha partecipato il vicesindaco e assessore alla cultura Andrea Giuli – hanno illustrato la prima edizione di ‘Musicaffamata’.

‘Musicaffamata’

‘Musicaffamata’ è una competizione musicale dedicata alle band e ai solisti under 30 organizzata appunto dal Mishima, in collaborazione con ‘Stanza 44’, ‘Sinusoide studio’, ‘Hang the dj booking agency’, ‘The Box project’, ‘La Fame dischi’ ed ‘Ephebia’. «La musica è una passione incredibile, una delle forme d’arte più comunicative – ha evidenziato Emiliano – ma è anche una professione». Quello che il Mishima vuole fare è «regalare a dei giovani musicisti un primo scalino del loro lungo percorso di crescita. Se si vuole fare il musicista ci sono molti aspetti da tenere in considerazione e chi parteciperà riceverà un ‘pacchetto completo’».

Come funziona

Le band e i musicisti solisti under 30 potranno inviare il materiale audio entro il 15 aprile 2019 a glialberinonsimuovono@gmail.com, o in alternativa direttamente al Mishima. Una prima selezione porterà a individuare sedici tra gruppi e solisti che parteciperanno alla fase finale. I giovedì e i sabato del mese di maggio vedranno gli artisti selezionati esibirsi sul palco del Mishima. La giuria tecnica sarà composta da tre membri: Emiliano Angelelli (Mishima), Marco Testa (Stanza 44, Sinusoide Studio), Marco Biagetti (musicista). Verranno valutate l’originalità dei brani, l’esecuzione e la presenza sul palco. Al voto della giuria tecnica si aggiungerà il voto del pubblico presente in sala.

Cosa mette in palio ‘Musicaffamata’

Il vincitore potrà ‘godere’ di: registrazione di un EP di 3 brani presso ‘Sinusoide studio’; stampa cd a tiratura limitata; consulenza grafica (se necessaria) a cura di ‘The Box project’; realizzazione video live presso il Mishima a cura di un videomaker professionista; uscita discografica a cura di Mishima; ufficio stampa a cura de ‘La Fame dischi’; tour promozionale a cura di ‘Hang up the dj booking agency’; esibizione nel corso di una delle serate di ‘Ephebia festival’. Inoltre, le prime tre band classificate avranno la possibilità di esibirsi in apertura alle tre serate del ‘Mishima fest’, che si terrà nel mese di luglio al Mishima.

«Un palco, una platea, una possibilità»

«Mi piace sottolineare – è intervenuto l’assessore Giuli – l’intelligenza creativa e il coraggio che il Mishima mette in campo in questa e per questa città. Terni sta ritrovando un po’ la voglia di osare e di partecipare alle attività creative. Il titolo ‘Musicaffamata’ parla di una fame non solo di musica, ma del fare cose intelligenti, creative ed emozionanti. Far uscire da questo sottosuolo esperienze di creazione, elaborazione e le migliori energie, dandogli un palco, una platea, una possibilità».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli