Carrarese-Perugia 1-2, il Grifo salva l’onore ma la stagione finisce qui

Un gol di Lisi illude, Panico pareggia subito, Sylla nel finale regala il successo. La serie finisce 3-2 per i toscani

Condividi questo articolo su

di Giovanni Cardarello

Pensare ad una rimonta partendo da 0-2, e con la necessità di fare tre reti, era praticamente impossibile. Ma come ripeteva, ad ogni piè sospinto, il compianto Vujadin Boskov: «Partita finisce quando arbitro fischia».

E con questo spirito il Perugia di Formisano, spinto da 212 tifosi che lo hanno seguito fino allo Stadio dei Marmi a prescindere, e forse perché libero di testa, gioca una delle migliori partite della sua stagione e mette in difficoltà la Carrarese. Finisce 1-2 al termine di 90’ minuti gradevoli, veloci, combattuti e tutto sommato con diversi contenuti tecnici di interesse. Novanta minuti nei quali il Perugia accarezza anche l’idea dell’impresa. E’ proprio il Grifo, infatti, a passare in vantaggio al 24′, con Lisi, al termine di un’azione elaborata e con un rasoterra (forse deviato) da posizione defilata che beffa Bleve.

Ma il sogno dura appena sei minuti. Il Perugia, infatti, si fa riprende subito, al 30’, ‘per merito’ di Kouan che in uscita sbaglia e mette Finotto in condizione di liberare Panico al tiro. Poi in almeno altre tre occasioni con Vazquez, Ricci e Kouan costringe Bleve, il migliore in campo, ad interventi decisivi. In pieno recupero Sylla segna il gol dell’1-2, ma non basta. Il Perugia salva l’onore, che è sostanzialmente quello che chiedevano tifosi e appassionati, ma la stagione finisce qui. La Carrarese vince la serie per 3-2 e approda al secondo turno nazionale del playoff per il Grifo è già il momento di programmare la stagione di Serie C 2024-2025.

IL TABELLINO DI CARRARESE-PERUGIA 1-2
Carrarese (3-4-1-2): Bleve 7,5; Illanes 6, Di Gennaro 6,5, Coppolaro 6,5; Zanon 6,5 (67’ Grassini 6), Zuelli 6,5 (73’ Cerretelli sv), Schiavi 6,5 (67’Della Latta 6), Cicconi 6; Palmieri 7; Finotto 6,5 (74’ Giannetti sv), Panico 7 (73’Belloni sv). Allenatore: Calabro 6,5
Perugia (3-4-3): Adamonis 6,5; Mezzoni 5,5, Lewis 6, Dell’Orco 6; Iannoni 6 (85’ Giunti sv), Bartolomei 6, Kouan 5 (63’ Torrasi 6), Lisi 6,5; Ricci 5,5 (74’ Sylla 7), Vazquez 6 (63’ Seghetti 6), Matos 5,5 (85’Polizzi sv). Allenatore: Formisano 6,5

Reti: 24’ Lisi, 31’ Panico; 94′ Sylla

Ammoniti: Lisi, Mezzoni, Schiavi
Espulsi: –
Arbitro: Andrea Ancora di Roma 1
Assistenti: Giovanni Dell’Orco di Policoro e Emanuele Fumarulo di Barletta
Quarto uomo: Gianluca Grasso di Ariano Irpino.
VAR : Francesco Gianpiero Miele
AVAR : Marco Piccinin

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli