Ruba al ristorante ma resta in zona e la polizia lo arresta

Foligno – Dopo il primo furto, ne ha tentato un secondo a non più di 100 metri di distanza. L’uomo è un 30enne già noto

Condividi questo articolo su

È entrato in un ristorante e ha rubato alcune decine di euro dal fondo cassa. Poi, non pago, ha provato a forzare l’ingresso di un altro esercizio commerciale: un giovane è stato bloccato e arrestato dalla polizia di Stato di Foligno nella serata di lunedì.

Il furto

Gli agenti sono giunti sul posto e hanno constatato sia la forzatura della porta di ingresso che il danneggiamento di alcune vetrate del locale. Mancavano inoltre soldi e generi alimentari dalla dispensa. L’uomo è stato individuato a non più di 100 metri di distanza mentre stava provando ad entrare in un altro esercizio commerciale: nello zaino aveva il cibo rubato al ristorante ed è finito nei guai per il furto consumato e quello tentato. È stato arrestato e processato per direttissima: convalida e patteggiamento per una pena di otto mesi e 200 euro di multa.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli