Violenza, minacce di morte e vessazioni nei confronti dei genitori: 25enne arrestato

Montefalco – Il giovane è stato bloccato dai carabinieri. Il padre e la madre costretti a lasciare l’abitazione

Condividi questo articolo su

Continue violenze, minacce di morte e vessazioni nei confronti dei genitori. Protagonista il figlio, un 25enne residente a Montefranco: il giovane è stato arrestato in flagranza dai carabinieri della Compagnia di Foligno per maltrattamenti.

L’Arma parma di «sofferenze fisiche e morali abituali». A tal punto che le violenze subite «costringevano da un lato, il padre ad allontanarsi dall’abitazione familiare ogni volta che il figlio diventava particolarmente aggressivo per farvi rientro solo dopo che lo stesso si era calmato. Dall’altro lato, la madre, a causa delle vessazioni continue, lasciava l’abitazione familiare nel mese di luglio 2023, continuando, tuttavia, a recarsi quotidianamente presso la loro casa per preparare i pasti del figlio».

Il 25enne li minacciava di morte settimanalmente dicendogli che «l’avrebbe ammazzati e picchiati» ed in molteplici occasioni li ha aggrediti con schiaffi e pugni. In un episodio, il padre, è stato costretto a recarsi in opedale per un trauma cranico. «In ultimo, dopo aver inviato una serie di messaggi minatori, contenenti ingiurie e minacce di morte, costringeva i suoi genitori a chiudersi in casa e a richiedere l’intervento della forze dell’ordine che, quando sopraggiungevano, trovavano il ragazzo nei pressi della loro abitazione ancora intento a ribadire le proprie intenzioni minacciose», sottolinea l’Arma. Ora si trova in carcere a Capanne.

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli