Covid: quattro giovani ternani ‘prigionieri’ a Dubai. Crociera-incubo

Federico, Valentina, Simon e Giulia costretti in una nave-albergo: Ā«Zero informazioni e condizioni pessimeĀ». Allertata la Farnesina