Orvieto riparte con la musica di Allevi

Sabato 25 luglio alle 21 in piazza Duomo, incontro tra ‘Parole e musica’ con il maestro Giovanni Allevi e l’attore, conduttore e regista Pino Strabioli

Condividi questo articolo su

Orvieto sceglie la musica di Giovanni Allevi per la ripartenza. Sabato 25 luglio 2020 alle 21 in piazza Duomo andrà in scena un incontro speciale tra ‘Parole e musica’ con il maestro Giovanni Allevi e l’attore, conduttore e regista Pino Strabioli.

Giovanni Allevi:«Il meglio di me l’ho dato, quando l’ho perso»

«Un risveglio delle coscienze. Una nuova primavera per l’umanità ci attende. Un mondo meno competitivo e più solidale». Questi i temi cari a Giovanni Allevi, filosofo, compositore, pianista e direttore d’orchestra che affronta con spirito rinascimentale le domande che i recenti avvenimenti ci pongono con urgenza. Indagatore del profondo legame tra equilibrio e disequilibrio, del valore dell’energia creativa che si sprigiona nelle epoche di crisi, affronterà i possibili percorsi che ci riserva il futuro, coinvolgendo il grande pubblico con il suo straordinario carisma e le dolci note del suo amato pianoforte. ‘Classico ribelle’, ‘La musica in testa’, ‘L’equilibrio della lucertola’, sono alcuni titoli librari tra i saggi filosofici del compositore, che descrivono il suo pensiero, la sua estetica musicale e la sua vita. Saranno l’occasione per intraprendere un viaggio alla scoperta delle tappe fondamentali che hanno segnato la sua carriera: le difficoltà, le paure, la rinascita e i grandi successi. «La mia vita artistica – dice Allevi – è sempre stata la ricerca di un equilibrio, tra buio e luce, tra classicità e contemporaneità, tra ansia ed ebbrezza, tra rigore e follia, tra solitudine e condivisione. Il meglio di me l’ho dato, quando l’ho perso».

Il sindaco Roberta Tardani:«Appuntamento clou delle manifestazioni dell’estate a Orvieto»

«Con questo concerto-evento nella meravigliosa cornice di piazza Duomo – spiega il sindaco Roberta Tardani, titolare delle deleghe a turismo e cultura – vogliamo idealmente celebrare la ripartenza della città dopo il lockdown. Le parole del maestro Allevi sintetizzano perfettamente quello che noi tutti abbiamo vissuto nella fase più buia dell’emergenza sanitaria, abbiamo dato il meglio di noi nel momento in cui le nostre vite sono state stravolte e abbiamo improvvisamente perso cose che avevamo sempre dato per scontate. Uno spirito che non dovremmo perdere mai. Il concerto di Allevi rappresenta l’appuntamento clou delle manifestazioni dell’estate a Orvieto che vede confermate le iniziative principali programmate prima del lockdown, come ‘One-Orvieto notti d’estate’ dal 13 luglio al 27 agosto, e ‘Spazio musica’ dal 19 luglio al 30 agosto, alle quali si dovrebbero aggiungerne delle altre che stiamo definendo in questi giorni. Un ricco programma, che siamo riusciti a mettere in piedi malgrado le limitazioni imposte dai protocolli anti Covid-19, che spazia dal cinema alla musica passando per il teatro e momenti di approfondimento che ci auguriamo possa incontrare il gusto non solo degli orvietani ma anche dei turisti che sceglieranno Orvieto e troveranno una città viva e potranno vivere un’esperienza autentica».

I biglietti

Il prezzo unico del biglietto per assistere al concerto è di 25 euro. La prevendita online sarà attiva a partire da sabato 4 luglio 2020 sui siti www.ticketone.it e www.ticketitalia.com. Per informazioni è possibile rivolgersi al numero 0743.222889 o scrivere agli indirizzi mail info@ticketone.it e info@ticketitalia.com. Da giovedì 16 a sabato 25 luglio sarà possibile acquistare i biglietti anche presso il punto vendita che sarà allestito nei locali dell’ufficio turistico di piazza Duomo.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli