Terni: gioielleria con oltre 70 anni di storia riapre in corso Vecchio

I fratelli Pastorelli raccolgono il testimone del padre Luciano, maestro orafo. «Porteremo avanti il suo nome in questa città»

Condividi questo articolo su

dei fratelli Gianluca, Luisena e Luigina Pastorelli

Siamo lieti di annunciare il ritorno della nostra attività orafa a Terni, la città che ha sempre rappresentato per noi un luogo di emozioni e ricordi preziosi. Dopo oltre settant’anni di storia, siamo orgogliosi di riaprire le porte del nostro negozio in corso Vecchio 15, portando avanti l’eredità di nostro padre, il maestro orafo Luciano Pastorelli.

Gianluca, Luigina e Luisena Pastorelli

Desideriamo ringraziare di cuore la città di Terni per la meravigliosa accoglienza che ci ha riservato. L’affetto e il sostegno ricevuti sono un testimone tangibile del legame speciale che ci unisce a questa comunità. La partecipazione calorosa di amici, clienti e delle autorità locali ha reso questa giornata di riapertura un evento indimenticabile.

In particolare, desideriamo esprimere la nostra profonda gratitudine all’assessore Enrico Melasecche per il toccante omaggio a nostro padre e all’onorevole Francesca Peppucci per aver condiviso con noi l’importanza dell’artigianato italiano. Il sostegno del consigliere regionale Stefano Pastorelli, delle consigliere comunali Roberta Trippini ed Ilaria Fortunati, e di tutti i nostri cari amici è stato un esempio tangibile della generosità e dell’amicizia che caratterizzano Terni.

Ci sentiamo onorati di poter portare avanti il nome di Luciano Pastorelli in questa città e ci impegniamo a mantenere viva la tradizione artigianale e l’eccellenza che hanno contraddistinto la nostra famiglia per generazioni. Vi aspettiamo nel nostro negozio per condividere con voi la bellezza dei nostri gioielli e per continuare a costruire insieme nuovi momenti preziosi.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli