‘Caro amico ti scrivo…’ combatte il Covid-19

Il Comune di Lugnano in Teverina e il ‘Premio letterario’ invitano tutti al nuovo torneo epistolare lugnanese, ‘Lettere dai borghi’

Condividi questo articolo su

 

 

«In questo momento di grandi cambiamenti, in cui stiamo molto a casa, isolati dalla vita sociale e con tanto tempo a disposizione, può capitarci di riscoprire il fascino di certe cose del passato: vecchi dischi, vecchi film, vecchi giochi da tavolo. E allora perché non proviamo a scrivere una vera lettera? Può essere un modo diverso, ‘antico’, per avvicinarci a un amico, a un parente lontano, per raccontargli quello che ci sta accadendo, la vita quotidiana, le nostre impressioni, le sensazioni, lo smarrimento, le risorse, le speranze e i proponimenti per il futuro. Oppure possiamo ripescare un fatto vecchio, un ricordo, un mistero, un amore o qualsiasi cosa vogliamo condividere con qualcuno». Il Comune di Lugnano in Teverina e il ‘Premio letterario’ invitano tutti al nuovo torneo epistolare lugnanese, ‘Lettere dai borghi’.

Lugnano in Teverina

Il regolamento

La lettera può essere scritta a mano o al computer, purché sia chiara e leggibile; alla lettera dovrà essere allegato un breve testo con i seguenti dati riguardanti l’autore (nome e cognome o pseudonimo, luogo e data di nascita, recapito telefonico, mail); la lettera non dovrà superare la misura di 60 righe o di 3.500 caratteri (spazi inclusi); dovrà pervenire al Comune entro il 15 maggio 2020 con una delle seguenti modalità: spedizione postale, in via Umberto I, 36 – 05020 Lugnano in Teverina (Tr); attualmente la consegna a mano è sospesa fino alla fine dell’emergenza coronavirus; invio per mail a info.premiolugnano@gmail.com. Ogni lettera verrà letta da un’apposita giuria: le 10 lettere più significative (finaliste) saranno pubblicate sul sito del Comune di Lugnano in Teverina, del ‘Premio letterario’ e sulla pagina dedicata di Istagram e i loro autori verranno invitati a leggerle pubblicamente durante le prossime ‘Settimane della cultura’, la cui data ancora non è confermata a causa dell’emergenza coronavirus. La lettera vincitrice riceverà il Rosone d’Argento e un attestato.

 

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli