La Coppa Borzacchini unisce le ‘Terre di San Francesco’

Circa 40 esemplari storici hanno partecipato alla manifestazione fra le province di Terni e Rieti

Condividi questo articolo su

Successo per la 27° Coppa Borzacchini che, organizzata domenica 16 giugno dal Borzacchini Historic Club di Terni, si è sviluppata in alcuni del luoghi-simbolo dell’eterno pellegrinaggio di San Francesco. La manifestazione, inserita nel calendario Asi e valida per il Trofeo Marco Polo, ha potuto contare su un parco macchine composto da circa 40 esemplari, fra cui una Jaguar XK 140 OTS, una MG TC del 1947 (la più storica), una Alfa Romeo 2500 6C Sport GT, una Fiat 1400 tipo A, una Lancia Flaminia Touring 2500 ed una Jaguar E Type. La prima vettura ha preso il via alle 10 di sabato 15 giugno da piazza Tacito, a Terni, per un percorso che si è poi sviluppato a Sant’Urbano di Narni per la visita al Sacro Speco Francescano e poi a Greccio per il Presepio di San Francesco. Nel pomeriggio, dopo la sosta pranzo a Rieti, gli equipaggi hanno raggiunto l’eremo di Fonte Colombo per poi ritornare a Rieti dove si è conclusa la prima tappa. Il giorno seguente le auto storiche hanno raggiunto la vetta del Terminillo dove è stato percorso lo spettacolare anello di Campo Farogna. Quindi, attraverso il Passo Sella, sono giunte a Leonessa per la visita al Convento di San Francesco. Riaccesi i motori si sono dirette a Piediluco dove sono stati ospitati pranzo e premiazioni.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli