Perugia, alcol negato: aggredito e picchiato

Brutta avventura per Simone Boccardini, che a Perugia gestisce lo storico locale Kandisky

Condividi questo articolo su

La denuncia, Simone Boccardini, che a Perugia gestisce il Kandisky, un locale storico, l’ha fatta anche attraverso i social. E la cosa non potrà che rinfocolare le polemiche sulla sicurezza in città.

L’aggressione Il ‘post’ sui Facebook, con tanto di foto che mostra il volto tumefatto, è chiarissimo: «Tutti devono sapere cosa mi è successo qualche ora fa: fuori dal locale dove, dopo averlo pulito mi accingevo a tornare a casa, quando ho subito una rappresaglia da parte di un folto gruppo di tunisini, comandati da un infame maledetto che risponde al nome di Zied, che qualche giorno prima gli avevo negato il drink causa orario».

In questura L’uomo che Boccardini ha identificato, è stato poi fermato dagli agenti della squadra volante e portato in questura. Attualmente è sotto interrogatorio.

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli