Perugia, un flashmob in ricordo delle vittime di Cutro

Protagonista il comitato ‘Io accolgo – Umbria’ nella giornata di domenica

Condividi questo articolo su

‘Non dovevano (partire) morire!’. Questo il nome del flashmob organizzato a Perugia per ricordare le vittime della tragedia marittima di Cutro: «A una settimana di distanza dal tragico naufragio che ha visto la perdita di almeno 71 vite umane in mare, di cui 16 minori, e dopo le indecorose parole del ministro dell’Interno Piantedosi che ha definito ‘ingiustificata la disperazione di chi mette in viaggio i propri figli’, il comitato Io Accolgo – Umbria, costituito da oltre 30 organizzazioni della società civile, enti e sindacati operanti nella nostra regione, ha deciso di scendere in piazza, domenica 5 marzo 2023, a Perugia per ribadire ancora una volta il concetto che l’accoglienza non può e non deve essere criminalizzata, che quello di cercare e ottenere rifugio è un diritto umano inalienabile e che la vera tragedia è data dalla morte e non dalla partenza di chi cerca salvezza in Italia e in Europa», viene sottolineato.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli