Taser alla Polfer di Terni e Orvieto: il sindacato Fsp plaude

L’intervento del segretario generale provinciale Vittorio Mari

Condividi questo articolo su

di Vittorio Mari
Segreterio generale provinciale di Terni del sindacato Fsp – Polizia di Stato

Da questa settimana anche gli agenti della polizia Ferroviaria di Terni ed Orvieto potranno svolgere il proprio servizio sui treni e nelle stazioni avendo in dotazione il taser, la pistola ad impulsi elettrici che rappresenta un efficace deterrente rispetto a tanti rischi di aggressione a danno sia dei viaggiatori che degli stessi operatori di polizia.

Nei mesi scorsi, in più occasioni la segreteria provinciale di Terni della Federazione Sindacale di Polizia, una delle organizzazioni maggiormente rappresentative sia a livello nazionale che provinciale, era intervenuto segnalando agli organi competenti la necessità di dotare del taser il personale della polizia Ferroviaria che ogni giorno deve confrontarsi con persone a rischio.

Dopo i nostri interventi il Dipartimento della pubblica sicurezza ha inviato a Terni ed Orvieto i taser per la polizia Ferroviaria e la scorsa settimana si è svolto il corso di formazione necessario alla consegna al personale della pistola ad impulsi elettrici. Inoltre durante il corso è stato formato anche personale della questura di Terni e del commissariato di Orvieto che già da tempo avevano in dotazione tali strumenti e ciò consentirà, anche per questi uffici, una maggiore copertura di tale servizio.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli