Terni: all’Ipsia è l’ora di ‘Capaci di ricordare’

Legalità e lotta alle mafie al centro dell’evento che il 24 maggio ricorderà anche la figura di Roberto Antiochia

Condividi questo articolo su

Si terrà il prossimo 24 maggio con inizio alle ore 9.30, nella sala ‘Secci’ dell’Ipsia ‘Pertini’ di Terni, l’evento ‘Capaci di ricordare’, dedicato al tema della legalità. Il tutto è incentrato sul lavoro condotto da nove studenti delle prime e seconde classi dell’istituto diretto da Fabrizio Canolla, insieme ad un loro compagno della 4AM come musicista, incentrato sul fenomeno delle mafie ed in particolare sulle figure dei magistrati Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. Un’opera che ha toccato anche diverse figure legale alla lotta alle mafie, come il ternano Roberto Antiochia, agente di polizia ucciso insieme al vice dirigente della squadra Mobile di Palermo, Ninni Cassarà, il 6 agosto del 1985. Approfondendo la vita di Antiochia, i ragazzi hanno contattato online l’ex compagna dell’agente che ha fornito diversi elementi per ricostruire la vita dell’eroe ternano. All’evento interverranno istituzioni locali e associazioni impegnate in favore della legalità.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli