Terni: ‘Orange the World’ ed eventi in serie per fermare la violenza sulle donne

Soroptimist International in campo per sensibilizzare la popolazione sun un fenomeno tanto grave quanto attuale

Condividi questo articolo su

Come ogni anno, per dire ‘no’ alla violenza contro le donne, il Soroptimist International sostiene la campagna internazionale ‘Orange the World’ promossa da UN Women, ente delle Nazioni Unite per l’uguaglianza di genere e l’empowerment femminile, impegnato nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza contro le donne. Il Soroptimist Club di Terni ha invitato tutte le istituzioni e i Comuni della provincia ad aderire alla campagna, illuminando di arancione le loro sedi o un altro monumento significativo. Il colore è stato scelto come simbolo di un futuro senza violenza e dal 25 novembre, per 16 giorni successivi fino al 10 dicembre, giorno in cui si festeggia il Soroptimist Day nell’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani del 1948, i monumenti saranno illuminati di arancione.

Edifici e monumenti ‘arancioni’

Saranno illuminati, in particolare, la caserma dei carabinieri e la questura di Terni, dove il club Soroptimist di Terni ha realizzato ‘Una Stanza tutta per sé’ con lo scopo di sostenere la donna nel delicato momento della denuncia delle violenze subite. E ancora: la Provincia di Terni,illuminerà di arancione la torretta di palazzo Bazzani, il Comune di Terni illuminerà l’arco di Porta Sant’Angelo e il Paleolab, il Comune di Arrone illuminerà la torre del castello, i Comuni di Montefranco, Ferentillo e Polino illumineranno le loro sedi, il Comune di Narni illuminerà il ponte d’Augusto. Sarà inoltre illuminato il palazzo monumentale sede del Palasì e la sede di Arpa Umbria.

Eventi in serie

A cura del Soroptimist Club di Terni, inoltre, il 25 novembre alle ore 15 in Bct, nell’ambito degli eventi organizzati dal Comune di Terni, si terrà il convegno dal titolo ‘Se l’è andata a cercare, il sessismo tra aspetti giuridici e psicosociali’. Interverranno, oltre alla presidente del club di Terni Stefania Capponi, Monica Velletti (presidente sezione civile del tribunale di Terni), Caterina Grechi (presidente centro pari opportunità della Regione dell’Umbria) e Federica Spaccatini (già docente di psicologia sociale università di Perugia). Il 25 novembre, inoltre, si parlerà di ‘donne da proteggere’ nella tavola rotonda organizzata da Arpa Umbria alla quale ha collaborato anche il Soroptimist International Club di Terni, che si terrà dalle ore 10 presso la sala convegni di Arpa Umbria.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli