Bassetti negativo, vicina la luce in fondo al tunnel del Covid

L’arcivescovo di Perugia Città della Pieve è ricoverato al Gemelli di Roma, dove prosegue il suo percorso riabilitativo per i postumi del Covid

Condividi questo articolo su

Buone notizie dal cardinale Gualtiero Bassetti, che dopo il miglioramento delle condizioni cliniche e il successivo trasferimento al policlinico Gemelli, è risultato negativo al tampone per la ricerca del Covid-19.

Un calvario lungo un mese

Ricordiamo che dopo la positività riscontrata il 28 ottobre scorso, il cardinale era stato ricoverato al “Santa Maria della Misericordia” il 31 ottobre e qui era stato sottoposto alle terapie del caso fino al trasferimento, nella notte tra il 2 e il 3 novembre, nella struttura di terapia intensiva. Nel tardo pomeriggio di venerdì 13 novembre, Bassetti era stato trasferito nuovamente alla degenza ordinaria di medicina d’urgenza Covid 1 e poi dimesso il 19 novembre. Con trasferimento a Roma, dove fra l’altro si trova ricoverato anche il presidente della conferenza episcopale umbra Boccardo.

Il ringraziamento ai medici

Nei giorni scorsi, Bassetti aveva espresso gratitudine a tutto il personale sanitario che si è preso e si sta prendendo cura di lui e di tutti gli ammalati. «Nel rendere grazie al Signore – comunica una nota della Cei – continua a pregare per tutti coloro che si trovano nella prova e nella sofferenza, nella certezza che il Padre misericordioso non abbandona mai i suoi figli».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli