Tris Ternana al Rende: 3-1 in scioltezza

Bene i rossoverdi contro i calabresi al netto della solita rete incassata: reti di Vantaggiato, Partipilo e Mammarella. La Reggina vince nel recupero

Condividi questo articolo su

di S.F.

La Ternana fa il suo e anche con facilità. Peccato che la Reggina vinca nel recupero di rigore – minuto 98 – e non consenta ai rossoverdi di recuperare terreno: 3-1 al Rende al ‘Liberati’ firmato Vantaggiato, Partipilo e Mammarella. Parte bene il 2020 tra le mura casalinghe e mercoledì sera si dovrà bissare con il Rieti fanalino di coda. «Vi vogliamo così», il coro finale lanciato dai supporter rossoverdi. Applausi per tutti in una gara da ordinaria amministrazione.

LA FOTOGALLERY DI MIRIMAO

I tre tifosi del Rende al Liberati

Dentro Vantaggiato e Salzano

Nell’undici rossoverde Gallo sceglie Salzano per sostituire lo squalifiato Paghera e Vantaggiato per affiancare Marilungo, partono dalla panchina Defendi e Ferrante; in difesa conferma per Diakité e Bergamelli. Dall’altro lato Tricarico (coadiuvato da Raffaele Guardia) sceglie Morselli, Giannotti e Rossini per tentare di mettere in difficoltà la retroguardia guidata dal centrale ex Lazio. Prima del fischio d’inizio lo speaker ha ricordato la figura – è scomparso di recente – di Felice Tiberti, uno dei fondatori della storica Radio Noce.

Lo striscione in curva Est-Viciani

Il 10 irrefrenabile, bis Partipilo: 2-0

Chiaro il copione del match. La Ternana attacca e il Rende assorbe per quanto può e cerca di ripartire: i calabresi non ci riescono granché e al primo affondo rossoverde – al netto di un tentativo di Palumbo respinto – cede sulla combinazione tra Marilungo – abile a recuperare la sfera a centrocampo e lanciare il compagno di reparto – e Vantaggiato. Il 10 si sposta la palla sul destro e in diagonale non lascia scampo a Savelloni. Gara subito in discesa. E va ancora meglio quattro minuto dopo perché Partipilo decide di fare tutto da solo dopo aver ricevuto la sfera a quaranta metri dalla porta: assolo in velocità, evitati due difensori e sinistro di potenza che beffa il classe ’95 del Rende. Pacchetto difensivo ospite allo sbando e Marilungo ‘rischia’ di siglare il 3-0 con un tiro di precisione che non va molto lontano dal palo.

Mammarella e Iannarilli

Si sveglia il Rende, ma chance Damian

L’undici di Tricarico in sostanza va vicina al subire gol ad ogni iniziativa rossoverde. Poi pian piano Murati e compagni si svegliano dal torpore: alla mezz’ora Iannarilli è reattivo sulla girata dall’interno dell’area di Fornito, abile a coordinarsi bene in area. Pochi minuti e la Ternana riprende il controllo dell’incontro senza difficoltà, vista anche la costante imprecisione degli ospiti nelle azioni d’attacco: al 42′ è un’incursione di Damian a spaventare la difesa calabrese con un Savelloni costretto agli straordinari per non incassare la terza marcatura. Tutto facile per le Fere (seppur ci sia un clamoroso gol divorato da Collocolo con uno stacco aereo senza pressione), al riposo si va sul 2-0.

L’esultanza di Vantaggiato

Avvio ripresa, gemma del capitano. Ingenuità Parodi

Non ci sono cambi per Gallo e Tricarico, si riprende con gli stessi undici. Al 54′ arriva la prima marcatura da Fera di capitan Mammarella: perfetta per precisione e potenza la punizione col mancino calciata dai diciotto metri, imprendibile per Savelloni. Uno pensa che a questo punto la Ternana possa finalmente chiudere due gare di fila senza prendere reti ed invece niente, perché un ingenuo Parodi trattiene e stende in area – cross innocuo – Rossini: penalty e trasformazione per il 3-1. Le Fere hanno subito la chance di ristabilire il precedente gap ma Partipilo – ottimo l’appoggio di Salzano – fallisce una sorta di rigore in movimento senza la pressione avversaria.

La punizione di Mammarella

Cambi Fere in attacco, riecco Proietti

Le prime sostituzioni operate dal trainer di Bollate riguardano Torromino e Defendi che, al minuto 68, prendono il posto degli applauditi Marilungo e Damian. Cinque minuti e si cambia ancora davanti con gli ingressi di Ferrante e Partipilo per Furlan e Vantaggiato, con quest’ultimo molto applaudito dal pubblico di fede rossoverde. A dieci minuti dal fischio finale super doppia occasione per l’undici rossoverde: palo Torromino e, sugli sviluppi, Salzano spara alto da posizione centrale; poi ecco il rientro di Proietti per Parodi. Finisce 3-1.

 

Il tabellino

Ternana (4-3-1-2): Iannarilli; Parodi (87′ Proietti), Diakité, Bergamelli, Mammarella (c); Salzano, Palumbo, Damian (68′ Defendi); Partipilo (74′ Ferrante); Vantaggiato (74′ Furlan), Marilungo (68′ Torromino). A disposizione: Tozzo, Marcone, Celli, Suagher, Nesta, Sini, Russo. Allenatore: Fabio Gallo

Rende (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Nossa (63′ Ampollini), Bruno, Origlio; Collocolo (83′ Ndiaye), Murati, Fornito (75′ Cipolla); Morselli, Giannotti (63′ Godano), Rossini (C). A disposizione: Borsellini, Palermo, Blaze, Germinio, Coly, Libertazzi. Allenatore: Andrea Tricarico-Raffaele Guardia

Arbitro: Paolo Bitonti di Bologna (Simone Teodori di Fermo e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro)

Reti: 13′ Vantaggiato, 17′ Partipilo, 54′ Mammarella (T); 59′ Vitofrancesco r. (R)

Ammoniti: 70′ Partipilo (T); 71′ Bruno (R)

Calci d’angolo: 8-4

Recupero: 1; 3

 

 

Secondo tempo

90+3′ Termina il match.

87′ Ultimo cambio rossoverde: rientra Proietti, fuori Parodi.

82‘ Doppia chance Fere: palo di Torromino di potenza e Salzano, da posizione centrale, spara alto.

80′ Gestione rossoverde nel finale di match.

74′  Dentro Furlan per Vantaggiato e Ferrante per Partipilo.

72′ Tiro di Rossini deviato in corner.

70‘ Primo ammonito del match, Partipilo.

68′ Entrano Torromino e Defendi per Marilungo e Damian.

63′ Chance Partipilo, di fatto un rigore in movimento: impreciso il 33 sull’assist di Salzano.

59′ GOL RENDE! Vitofrancesco trasforma il rigore.

58′ Rigore per il Rende per una trattenuta di Parodi su Rossini.

54′ GOL TERNANA! Primo gol in rossoverde per Mammarella: perfetta punizione dai diciotto metri per il capitano.

48′ Parodi vicino al 3-0 dopo un coast-to-coast da sinistra al centro ed uno scambio con un compagno: il mancino del terzino sfiora il palo.

46′ Palla alla Ternana. Non ci sono cambi.

Primo tempo

45+1‘ Termina il primo tempo.

44′ Collocolo si divora il gol con un colpo di testa solo davanti a Iannarilli.

42′ Percussione di Damian in area e mancino di potenza: si salva in due tempi Savelloni.

35‘ Colpo di testa di Marilungo sul corner di Mammarella: blocca senza problemi Savelloni.

30′ Grande parata di Iannarilli sulla girata ravvicinata di Fornito: reattivo l’estremo difensore ciociaro.

24′ Altra chance rossoverde con Damian e Marilungo che non sfruttano a dovere una situazione favorevole. Situazione tragica difensivamente parlando per il Rende.

19′ Marilungo vicino al tezo gol con un tiro di precisione che si spegne di poco a lato del palo.

17′ GOL TERNANA! Assolo personale centrale di Partipilo palla al piede, sfera sul mancino e tiro di potenza con due avversari alle spalle che supera Savelloni. Super avvio Fere.

13′ GOL TERNANA! Marilungo lancia in campo aperto Vantaggiato che, di fronte al difensore, si sposta la palla sul destro e in diagonale supera Savelloni.

8′ Angolo di Mammarella per il mancino di Palumbo: il tiro del centrocampista è respinto da un giocatore del Rende.

4‘ Fase di studio e nessuna iniziativa di rilievo per entrambe le formazioni.

1‘ Palla al Rende.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli