MotoGp, top ten per Petrucci in Texas

Il pilota ternano è decimo sul circuito di Austin: non entrava tra i primi dieci dal 2012

Condividi questo articolo su

Ottima gara di Danilo Petrucci sul ‘Circuito delle Americhe’ di Austin, Texas, nella seconda gara del mondiale MotoGp. Il pilota ternano del team Pramac Racing è decimo e, per la prima volta dal 2012 – a Valencia nell’ultima occasione – entra nella top ten. La gara è stata vinta dallo spagnolo Marc Márquez.

Al terzo giro Petrucci ha lottato strenuamente in un bel duello con Maverick Viñales dovendo però cedere la nona posizione allo spagnolo a due giri dalla fine. Per il pilota ternano la doppia soddisfazione di aver centrato la top ten nel gran premio e anche nella classifica – 9° con 10 punti – generale. Scivolato all’ottavo giro il compagno di team Yonny Hernández.

Fiducia e lavoro «Sono partito bene – spiega Petrucci – ma il primo giro è stato un po’ difficile e gli altri sono andati subito via. Ero un po’ in difficioltà con l’agilità della moto avendo preferito privilegiare la stabilità. Ho fatto una bella battaglia con Viñales: Io avevo più motore, ma la moto scivolava molto e allora ho preferito non rischiare e portare a casa una top 10.  Ringrazio la squadra e la Ducati. Tutti mi sta aiutanto tantissimo, sento di avere fiducia e questo mi permette di lavorare con calma per provare a stare nel gruppo davanti. Sarebbe stato bello – termina Petrucci – chiudere al nono posto ma ci rifaremo a Rio Hondo, una pista che mi piace di più, diversa anche come caratteristiche».

In Argentina Petrucci tornerà in pista già da questa settimana: domenica c’è in programma il Gp argentino all’autodromo di Termas de Río Hondo.

 

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli