Perugia: nuovo primario per la cardiochiurgia. È il dottor Bergonzini

Questo l’esito dell’avviso pubblico per incarico quinquennale

Condividi questo articolo su

Marcello Bergonzini

L’azienda ospedaliera di Perugia comunica che è stato nominato il nuovo direttore della struttura complessa di cardiochirurgia: si tratta del dottor Marcello Bergonzini, a seguito di avviso pubblico per incarico quinquennale. Il dottor Bergonzini, classe 1974 di Castelfranco Emilia (Modena), si è laureato in medicina e chirurgia presso l’università di Modena e Reggio Emilia e si è specializzato in cardiochirurgia presso l’università di Bologna sempre con il massimo dei voti. Dal 2009 è dipendente dell’azienda ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma in qualità di dirigente medico di primo livello, disciplina di cardiochirurgia, con incarico di alta professionalità per l’attività cardiochirurgica mini-invasiva. Dal 2005 al 2009 ha operato come assistente cardiochirurgo all’istituto clinico Humanitas IRCCS di Rozzano (Milano). Ha all’attivo una casistica operatoria di circa 1.200 interventi come primo operatore, autore di pubblicazioni scientifiche, ha partecipato anche a numerosi studi clinici di rilevanza nazionale e internazionale. La direzione generale dell’ospedale di Perugia «ringrazia del lavoro svolto il dottor Uberto Da Col che andrà in quiescenza a fine anno ed esprime congratulazioni per l’incarico al dottor Marcello Bergonzini augurandogli sin da ora buon lavoro».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli