Sir Safety, sfida da non fallire contro Verona

Attesa per la decisiva gara3 al PalaEvangelisti contro i veneti di Giani. Vujević: «Possiamo arrivare lontano»

Condividi questo articolo su

Si appresta a vivere un mercoledì di grande emozioni il PalaEvangelisti si Perugia. I bianconeri stanno ultimando la preparazione per affrontare la decisiva gara3 dei quarti di finale playoff contro la Calzedonia Verona. Si inizia alle 20.30: l’Energy Diatec Trentino attende l’avversaria in semifinale nella parte alta del tabellone.

La preparazione Rientrati nella notte di domenica a Perugia, i ‘Block Devils’ si sono concentrati fin da lunedì per gara3. Il recupero dalle fatiche di gara2 e la preparazione tecnica, tattica e mentale del match di domani sono stati l’unico pensiero della Sir,  che cercherà di ripetere a livello qualitativo, di continuità e di aggressività, la prestazione di Verona.

Nulla di scontato Il capitano dei bianconeri Goran Vujević mette in guardia i suoi: «Nulla è scontato, dobbiamo vincere in casa e ripeterci dopo il successo di Verona, è la cosa più difficile da fare. In gara2 siamo scesi in campo pronti a dare il massimo e si è visto per quasi tutta la partita che volevamo vincere. Se giochiamo così credo che possiamo arrivare lontano».

L’aiuto del pubblico «Finora in questa – aggiunge Vujević parlando del fattore campo al sito ufficiale della società – serie non c’è stato, sarà un’altra partita aperta, bisogna giocare bene per vincere, se giochi sotto un certo livello esci. Verona è squadra di valore, un suo grande punto di forza è battere bene e dovremo tenere un ritmo alto come in casa loro e mostrare in campo quanto fatto al PalaOlimpia. Ora è importante recuperare energie e prepararsi al massimo. Ci teniamo tutti – conclude il montenegrino – a passare il turno e speriamo che il nostro meraviglioso pubblico ci dia una mano come ha sempre fatto».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli