Sospeso il ‘prof’ di Orvieto che rifiuta vaccino e tamponi

Gianfranco Pigozzi è stato raggiunto martedì dal provvedimento emesso dal dirigente scolastico della ‘Signorelli’

Condividi questo articolo su

Sospensione dal lavoro e dallo stipendio per il docente di Orvieto, Gianfranco Pigozzi, che non si è vaccinato contro il Covid e che dalla settimana scorsa è senza ‘green pass’ dopo aver deciso di non effettuare più i tamponi. Al quinto giorno di assenza ingiustificata dal lavoro, l’insegnante della scuola media ‘Signorelli’ di Orvieto è stato raggiunto dal provvedimento a firma del dirigente scolastico Antonella Meatta. A riportare la notizia è Ansa Umbria. Una protesta, quella del professor Pigozzi, resa pubblica dal cartello che lo stesso docente aveva affisso fuori dall’istituto per spiegare le sue ragioni. All’Ansa l’insegnante ha spiegato di sentirsi «orfano dal punto esistenziale e politico di un enorme pezzo della società civile evaporato di fronte alla paura». Sempre all’Ansa il dirigente scolastico Meatta ha affermato che il confronto con il docente «è stato sempre franco. Oltre alla mancanza dello stipendio, il provvedimento porterà anche a ripercussioni sulla sua carriera».

SPECIALE COVID – UMBRIAON

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli