Ternana-Perugia, ‘sbloccata’ la ovest

La capienza del ‘Liberati’ sarà tra gli 11 e 12 mila posti, poco più di 900 i biglietti per i tifosi ospiti. Venerdì via alla prevendita

Condividi questo articolo su

di S.F.

La ‘missione’ ligure della Ternana è già iniziata. I rossoverdi, conclusa in tarda mattinata l’ultima seduta ‘casalinga’ all’antistadio, sono partiti alla volta di Sarzana, sede del ritiro prepartita con lo Spezia: ventidue i convocati di Attilio Tesser. Intanto nel pomeriggio è andato in atto l’ulteriore verifica della curva ovest da parte della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo della prefettura in vista del derby. Il parere positivo, con qualche difficoltà, è arrivato.

LA ‘VISITA’ ALLA CURVA OVEST DEL ‘LIBERATI’

I lavori tra la ovest e i distinti ‘A’

I lavori tra la ovest e i distinti ‘A’

 

L’esito Manca l’ufficialità ma c’è l’autorizzazione all’ampliamento della capienza della curva ovest: dai 250 posti si passa in via provvisoria – fino al 30 aprile – ai 1200. Ai tifosi del Perugia tuttavia dovrebbero essere concessi 920 tagliandi, pareggiando così ‘l’offerta’ della sfida d’andata. Una curva ovest agibile e ben protetta per l’occasione.

 

 

 

La ‘visita’ della commissione Poco prima delle 16.00 è iniziata la seconda verifica della commissione di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo della prefettura di Terni. A ispezionare i minimi dettagli del settore che sarà riservato alla tifoseria dei ‘Grifoni’ anche il vice prefetto vicario Andrea Gambassi, il vice questore vicario Andrea Pietroiusti, l’architetto Fausto Natali e l’assessore comunale – c’è l’ok da Palazzo Spada – allo sport Emilio Giacchetti. Per la relazione finale si è aggiunto il capo gabinetto della questura Rodolfo Savio.

La questione principale da risolvere è legata al rinforzamento dei montanti, necessario per stabilizzare la struttura divisoria – circa quattro meti di reti, possibili problemi in caso di vento forte – tra la curva ovest e i distinti ‘A’. Intervento inoltre che andrebbe a sgravare il notevole peso che il cancello sottostante, su cui è poggiata la struttura, attualmente sopporta.

Effetto ‘gabbia’ Durante la giornata lavoro intenso per mettere a punto uno dei varchi d’accesso all’antistadio ‘Taddei’ – dal lato San Martino, dove si posizioneranno gli autobus dei tifosi biancorossi  – e creare una più solida barriera tra il parterre della ovest e quella dei distinti vicini. Tutte le problematiche – osservazioni anche sui corrimano non perfettamente ‘lisci‘ –  saranno risolte entro martedì. L’effetto finale è quello di una sorta di ‘gabbia’.

LA MESSA A PUNTO DELLA CURVA OVEST, FOTOGALLERY

Intenso lavoro sulla barriera

Intenso lavoro sulla barriera

 

La capienza totale del ‘Liberati’ per sabato 18 aprile sarà tra le 11 e le 12 mila unità: ai 920 per i supporter dei ‘Grifoni’ si aggiungono i circa 8.500 a disposizione del pubblico rossoverde e gli abbonati. I settori aperti saranno la curva Est-Viciani, curva nord, curva sud, distinti ‘A’  – solo parterre -, distinti ‘B’ e tribuna ‘B’. Il giorno della gara non sarà possibile acquistare biglietti in alcun modo, neanche nelle rivendite esterne.

 

 

La prevendita Sarà attivata venerdì 10 aprile alle 10.00. I tagliandi saranno disponibili presso tutte le rivendite autorizzate dalla Ternana fino alle ore 20.00 di venerdì 17 aprile: tifosi rossoverdi residenti in provincia di Perugia potranno acquistare i biglietti dei settori destinati ai tifosi locali solo se in possesso della fidelity card rossoverde.

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli