Amelia, ora Lucrezia può andare a scuola con un mezzo idoneo

Acquistato un automezzo per il trasporto disabili con pedana elevatrice grazie ai volontari del ‘Club lampeggiante blu’

Condividi questo articolo su

Due mesi di raccolta fondi per acquistare un automezzo per il trasporto disabili – con pedana elevatrice – e permettere a Lucrezia, un’adolescente di Attigliano che frequenta le superiori di Amelia, di poter raggiungere la sua scuola. Tanti i volontari del ‘Club lampeggiante blu’ che si sono fatti avanti per consentire il felice esito dell’iniziativa.

LUCREZIA VUOLE ANDARE A SCUOLA: «AIUTIAMOLA»

Il calendario

L’iniziativa

Il mezzo sarà a disposizione anche di altre persone con disabilità. Alla raccolta fondi hanno partecipato tutti i soci dell’odv amerina e gli amici di Lucrezia: la somma necessaria è stata raggiunta grazie alla vendita di un’auto della collezione ex militare di proprietà del club e alle donazioni personali del presidente Luigi Altavilla e dei soci. La donazione è prevista l’8 novembre ad Attigliano con una specifica cerimonia: si tratta di una delle numerose iniziative che ha coinvolto i ‘cuori blu’, attivi fin dall’inizio del lockdown nella distribuzione gratuita di alimenti e farmaci per i soggetti più fragili del territorio.

Lucrezia

L’aiuto

Tra le iniziative anche l’invio di contributi per acquisire e distribuire viveri di prima necessità in Brasile: «Tutte attività – spiega Altavilla – rese possibili solo grazie alle collette effettuate tra i soci del Club. Le auto delle forze dell’ordine, ritrovate, restaurate e salvaguardate, continuano a fare del bene in Italia e all’estero, per i bimbi, i disabili e chiunque sia in difficoltà». Ci sarà anche il calendario ‘cuori blu’: il ricavato della vendita – è prenotabile via mail a info@lampeggianteblu.it – sarà destinato a progetti benefici.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli