Campello sul Clitunno, tensione sul treno: denunciati in quattro

Carabinieri in campo nella notte di domenica per controllare i soggetti – tutti stranieri – senza biglietto e affatto collaborativi

Condividi questo articolo su

Sprovvisti di biglietto ferroviario, si sono rifiutati di fornire le proprie generalità al capotreno dell’InterCity 1518 Salerno-Torino. Per questo quattro cittadini di origini straniere, nella notte fra sabato e domenica, sono stati controllati dai carabinieri di Campello sul Clitunno e dagli agenti del commissariato di Foligno che li hanno fatti scendere dal treno. Al termine degli accertamenti sono stati tutti denunciati per interruzione di pubblico servizio e rifiuti di fornire indicazioni sulla propria identità, mentre uno di loro – trovato in possesso di un coltello e sprovvisto di mascherina – è stato denunciato anche per porto d’arma senza validi motivi e sanzionato in base alle normative anti Covid. Dopo gli accertamenti, che hanno causato un fisiologico ritardo, il treno ha ripreso la propria corsa.

 Raffica di multe

Oltre venti sono state, inoltre, le persone contravvenzionate dai carabinieri – in particolare da quelli delle stazioni di Castel Ritaldi e Giano dell’Umbria – per violazioni della normativa anti Covid. Quasi tutte sono state controllate fuori dal territorio del comune di residenza senza un giustificato motivo, ovvero sorpresi mentre erano assembrati senza mascherine.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli