Gubbio, corsa dei Ceri: 64 interventi sanitari e 9 ricoveri a Branca

L’azienda sanitaria aggiorna sul bollettino medico della storica festa

Condividi questo articolo su

Aggiornamento ore 21

«Nel pomeriggio – spiega la Usl 1 – sono stati effettuati 24 interventi, di cui 4 ricoveri a Branca. Nello specifico: 2 dolore toracico, 1 ipotensione, 2 dolori addominali, 2 svenimenti, 1 attacco di panico, 11 traumi, 4 ferite, 1 epistassi. Erano presenti sul posto due punti medici avanzati (a porta Sant’Ubaldo e basilica Sant’Ubaldo), tre ambulanze fisse (Cappelluccia, basilica di Sant’Ubaldo, piazzale Sant’Agostino) ed una mobile che da San Francesco, ha stazionato in via Gattapone e poi di nuovo a San Francesco. Nel corso della giornata – è il bilancio definito dell’azienda sanitaria – sono stati effettuati 64 interventi sanitari, di cui 9 sono stati ricoverati presso l’ospedale di Branca».


Il grande giorno dei Ceri, a Gubbio, come ogni 15 maggio, è anche una giornata di lavoro per i sanitari. La festa ha da sempre qualche ‘appendice’ più o meno seria, e a fare il punto è la Usl Umbria 1 in una nota. Tre i punti medici avanzati allestiti dall’azienda sanitaria, nei pressi di palazzo dei Consoli, palazzo Comunale e palazzo Pretorio, oltre ad un’equipe di soccorritori a piedi in piazza Grande e quattro ambulanze (via dei Consoli, via Savelli, largo Mastro Giorgio, piazza San Francesco). «Fino alle ore 13 – informa la Usl 1 – sono stati registrati: 1 crisi epilettica, 2 sincopi, 19 svenimenti, 5 attacchi di panico, 1 politrauma, 3 traumi minori, 5 ferite medicate, 2 ipertensioni, 1 epistassi, 1 ipotensione. In totale sono stati effettuati 40 interventi sanitari di cui 5 sono stati ricoverati presso l’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli