Olbia-Perugia, la squadra di Baldini torna al successo: decide Paz

Basta una rete del terzino, sul tramonto del primo tempo, a riportare il sorriso in casa biancorossa

Condividi questo articolo su

di Giovanni Cardarello

Un Perugia non bello, ma cinico ed efficace, espugna il Nespoli di Olbia e porta a casa la settima vittoria stagionale. Una vittoria che, complice il pareggio della Carrarese a Recanati, proietta di nuovo il Grifo al terzo posto in classifica. Decide un bel colpo di testa di Paz al 43’ del primo tempo. Una rete che poi viene conservata dalla compattezza di difesa e centrocampo, che agiscono con ordine, determinando il settimo clean sheet stagionale per Adamonis. Non bene la fase offensiva del Perugia, ma la questione sta diventando endemica e ci sarà ancora da lavorare per risolverla.

Paz sblocca il match

Ore 14:00 inizia il match del Nespoli di Olbia. Squadre a specchio con il 4-3-3 con Baldini che deve rinunciare a Iannoni, mette in panchina Kouan e Seghetti e lancia dal primo minuto Torrasi, Ricci e Lisi con Santoro abbassato sulla linea mediana. Greco dal canto suo lascia Ragatzu in panchina e mette in campo il giovanissimo Mameli. Dopo qualche fase di studio al 9’ Cavuoti impegna severamente Adamonis. Al 12’ tiro da lontanissimo di Contini, palla alta sopra la traversa. Minuto 16′ bel cross di Ricci, colpo di testa di Lisi, ma la palla va a lato. Al 20’ prima grande occasione per il Perugia, traversone di Bozzolan, inserimento di Torrasi, tiro potente ma non preciso. Nulla di fatto. Al 26’ ci prova ancora Cavuoti ma il tiro termina a lato. Al 28′ nuova iniziativa di Ricci che appoggia per Matos, tiro radente ma palla fuori di poco. Al 37‘ ancora, Ricci, positiva la sua partita, che però cicca il pallone e Rinaldi para a terra. Minuto 41‘ gran tiro dalla distanza di Contini, palla di poco alta. Al 43′ il Perugia sblocca il match. Su angolo di Lisi ottimo inserimento di Paz che di testa mette alle spalle di Rinaldi, 0-1 e secondo gol stagionale per il terzino. Al 46’ ammonito Matos per gioco scorretto. Dopo due minuti di recupero finisce il primo tempo, Olbia-Perugia 0-1.

Gestione del vantaggio e tre punti in carniere

Si riparte con gli stessi ventidue del primo tempo. Al 53’ grande occasione per Dessena che libero su una ribattuta al limite tira male e manda la palla a lato. Al 60’ arrivano i primi cambi dentro Kouan e Seghetti per Torrasi e Ricci per il Perugia dentro Ragatzu e fuori Mameli per l’Olbia. Al 65’ problemi muscolari per Paz, il terzino esce ed entra Mezzoni. Al 72’ ammonito Zulli per gioco scorretto. Un minuto è il turno di Bartolomei ad essere ammonito, sempre per gioco scorretto. Al 76’ cambio Olbia, entra Gennari ed esce Contini. Al 79’ ancora un cambio per il Perugia esce Bozzolan in preda ai crampi, dentro Cancellieri. Al minuto 85’ ultimi cambi per l’Olbia La Rosa e Corti per e Scapin. Dopo tre minuti di recupero finisce il match del Nespoli, Perugia batte Olbia 1-0.

Le pagelle di Olbia-Perugia

Perugia (4-3-3): Adamonis 6,5; Paz 7 (65’ Mezzoni 6), Vulikic 6,5, Angella 6,5, Bozzolan 7 (79’ Cancellieri sv); Torrasi 6 (60’ Kouan 6), Bartolomei 6, Santoro 6; Ricci 5,5 (60’ Seghetti 6), Matos 5,5, Lisi 6,5
Non entrati: Furlan, Dell’Orco, Morichelli, Cancellieri, Acella, Cudrig, Bezzichieri
Allenatore: Baldini 6

Olbia (4-3-3): Rinaldi 6; Zallu 5,5, Bellodi 5,5, Motolese 5,5, Montebugnoli 6 (85’ La Rosa sv); Dessena 6, Mameli 5,5 (60’ Ragatzu 6) , Biancu 6; Cavuoti 6,5, Scapin 5,5 (85’ Corti), Contini 5,5 (76’ Gennari sv)
Non entrati: Palmisani, Van der Want, Arboleda, Palomba, Incerti, Zanchetta, Belloni, Fabbri,
Allenatore: Greco 5,5

Marcatori: 43’ Paz.
Ammoniti: Matos (Per), Zallu (Olb), Bartolomei (Per), Corti (Olb)
Esplusi:
Arbitro: Filippo Giaccaglia di Jesi
Assistenti: Michele Colavito di Bari e Alessandro Marchese di Napoli.
Quarto ufficiale: Alessandro Pizzi di Bergamo

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli