Terni: «Aritmologia, cardiologia e Utic, professionisti e persone eccezionali»

Il ringraziamento da parte della moglie di un paziente: «Al ‘Santa Maria’ ci sono delle eccellenze di cui dobbiamo andare orgogliosi»

Condividi questo articolo su

Un ringraziamento sincero e sentito. È quello che la famiglia Sabatini vuole rivolgere al personale delle strutture di aritmologia, cardiologia e Utic dell’azienda ospedaliera di Terni. «In questo periodo non ci sono tanti modi per far sentire a questi professionisti, medici, infermieri e oss, quanto li stimiamo e gli siamo grati. Per questo credo che un pensiero come questo, reso pubblico, sia il minimo che possiamo fare». A parlare è Patrizia, moglie di Emilio Sabatini, paziente del ‘Santa Maria’. «In questi ultimi anni – spiega ad umbriaOn -, e in particolare negli ultimi mesi, abbiamo attraversato momenti complicati. Ma l’umanità, la professionalità e la disponibiità che abbiamo trovato all’ospedale di Terni, presso la l’aritmologia, la cardiologia e l’Utic, hanno rappresentato una certezza fondamentale. Per questo vorrei ringraziare tutti». Un pensiero speciale, da parte della signora Patrizia, «va al dottor Giovanni Carreras, colui che ha effettuato i principali interventi e che ha in cura mio marito. Una persona eccezionale, un punto di riferimento di cui la nostra sanità deve andare orgogliosa. Sempre presente, ogni giorno, ben rappresenta la qualità che è possibile riscontrare nei reparti a cui, purtroppo, ci siamo dovuti rivolgere nel corso del tempo. A Terni, all’ospedale, ci sono figure professionali qualificate e con un’umanità sconfinata».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli