Terni, viale Rossini: cani «aggressivi» uccidono un gatto. Proprietario multato

Intervento dei carabinieri lunedì mattina

Condividi questo articolo su

Parapiglia lunedì mattina in viale Rossini, con due cani piuttosto aggressivi che hanno ucciso un gatto e spaventato i passanti. La questione, a seguito dell’intervento dei carabinieri, si è chiusa con la messa in sicurezza degli animali e una sanzione amministrativa nei confronti del proprietario. Di seguito la nota dell’Arma di Terni: «Alle prime ore della mattinata odierna i carabinieri della sezione radiomobile di Terni, unitamente ai carabinieri forestali della stazione di Terni, sono intervenuti in viale Rossini dove era stata segnalata la presenza di due cani che aggredivano i passanti. Sul posto sono stati rintracciati i due animali, un rottweiler ed un meticcio, entrambi identificati tramite microchip. Purtroppo avevano già ucciso un gatto e continuavano ad avere un atteggiamento molto aggressivo contro le persone presenti ed i militari intervenuti. Per calmare i cani agitati, nonostante la presenza del proprietario, i militari hanno messo in atto tutte quelle caute manovre di avvicinamento per trasmettergli tranquillità e farli sentire al sicuro e protetti, sino a che sono stati messi in sicurezza e riaffidati al proprietario. Conclusi gli accertamenti del caso, i carabinieri forestali hanno contestato al proprietario dei cani la violazione amministrativa di mal governo di animali».

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli