Terni, bar biblioteca: 3° tentativo buono, c’è Montagna Baldelli

Mercoledì mattina l’esito positivo per l’asta per l’affidamento in uso e gestione quinquennale, c’è l’aggiudicazione. Niente da fare per una società di Roma

Condividi questo articolo su

di S.F.

Il terzo tentativo è quello buono. C’è chi si è fatto avanti per l’affidamento della concessione in uso e gestione quinquennale – canone concessorio da 4 mila euro l’anno, in origine erano 5.100 – del bar all’interno della biblioteca di Terni: mercoledì mattina a palazzo Spada la proposta di aggiudicazione per Raffaele Montagna Baldelli con una cifra offerta da 4.850 euro oltre Iva. Non l’unico partecipante: ha avuto la meglio sulla ditta Radici srl di Roma (sede operativa a Labro) che, invece, aveva messo sul tavolo 4.769 euro. Situazione sbloccata e possibile chiusura evitata. Firmano il funzionario con PO dell’ufficio appalti Luca Tabarrini e il dirigente Andrea Zaccone.

25 OTTOBRE, SECONDA ASTA DESERTA
5 SETTEMBRE, PRIMA ASTA DESERTA

 

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli