Terni, teatro Verdi: per demolire c’è il subappalto da 300 mila euro a Gubbio

In arrivo la parte più complessa del I stralcio funzionale: via libera per la Rad Service. Per la Cg Costruzioni di Afragola 149 mila euro

Condividi questo articolo su

di S.F.

Primo stralcio funzionale della ristrutturazione del teatro Verdi da 6 milioni di euro, doppio subappalto autorizzato dal Comune di Terni per società di Gubbio e Afragola. Motivo? Le demolizioni previste si avvicinano e dunque ecco le firme.

IL PIANO DEMOLIZIONI PER IL TEATRO VERDI: TUTTI I DETTAGLI

Via libera

In primis il dirigente ai lavori pubblici, Piero Giorgini, ha dato l’ok alla richiesta della Krea Costruzioni per il subappalto alla Rad Service srl di Gubbio per i lavori di demolizione controllata – con tanto di trasporto e smaltimento di risulta in piattaforme autorizzate – dal valore di 300 mila euro. Il secondo invece è a favore della Cg Costruzioni srl di Afragola e vale un importo contrattuale da 149 mila euro per la realizzazione di opere in calcestruzzo ed edili.

Teatro Verdi Terni, il piano demolizioni: ‘dubbio’ amianto e cannoni da nebbia

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli