Ospedale di Perugia, nominati gli 8 direttori di dipartimento. Ci sono gli incarichi di funzione organizzativa

Incarichi triennali per i professionisti chiamati a guidare i dipartimenti del ‘Santa Maria della Misericordia’

Condividi questo articolo su

Da nove ad otto dipartimenti (accorpata in uno unico, prima erano due, la medicina interna e specialistica) e ora ci sono anche i nomi dei professionisti che li guideranno fino al 31 marzo del 2027. Il riassetto della sanità regionale – lo riporta ‘Il Messaggero-Umbria‘ con un articolo a firma di Luca Bendetti – compie un altro passo con la nomina dei direttori di dipartimento dell’azienda ospedaliera ‘Santa Maria della Misericordia’ di Perugia. Gli otto direttori proposti dal direttore generale dell’ospedale, Giuseppe De Filippis, hanno avuto l’avallo dell’università di Perugia (senato accademico e cda). Di seguito gli incarichi triennali: Paolo Groff (dipartimento di emergenza e accettazione), Luca Stingeni (dipartimento di medicina generale e specialistica), Auro Caraffa (dipartimento di chirurgia generale, specialistica e oncologica), il Maurizio Caniglia (dipartimento materno infantile), Mauro Marchesi (dipartimento oncologico), Francesco Puma (dipartimento cardio-toraco-vascolare), Giampiero Ricci (dipartimento di neuroscienza e organi sensoriali) e Michele Duranti che guiderà (dipartimento di diagnostica). Decisi dal dg dell’ospedale di Perugia anche gli incarichi quinquennali di funzione organizzativa. Come riporta ‘Il Messaggero-Umbria‘, sono stati assegnati: Alessia Dragoni (ufficio adempimenti fiscali), Daniele Enrico Orlandi (ufficio servizi in appalto), Laura Mattioli (ufficio inventario), Maria Paola Martinelli (ufficio cassa economale), Maria Amelia (ufficio assunzioni), Giulia Blancato (ufficio concorsi), Eleonora Massei (ufficio relazioni sindacali), Fabrizio Ruffini (ufficio controllo di gestione), Liliana Esposito (ufficio relazioni con il pubblico), Benedetta Arcelli (ufficio legale), Chiara Agabitini (ufficio assicurativo).

Ospedale di Perugia: strutture semplici e ad altissima professionalità. Ecco le 51 nomine

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli