Spoleto, vince milione con quel ‘2’ che aveva rifiutato

La curiosa vicenda dietro la maxi vincita al Gratta e Vinci di una donna spoletina. Il tagliando lo aveva proposto il titolare della tabaccheria-edicola ma lei aveva scelto il ‘5’

Condividi questo articolo su

di Fra.Tor.

Forse è proprio vero che il nostro destino è già scritto, che possiamo fare di tutto per modificarlo, ma tanto ci porterà sempre dove vuole lui. È quello che – fortunatamente in questo caso – è successo ad una donna di mezza età di spoletina che mercoledì pomeriggio ha acquistato un biglietto del Gratta e Vinci CentoX da 20 euro nella tabaccheria-edicola di Massimo Corsaletti, in piazzale Giovanni Polvani, nell’area della stazione ferroviaria a Spoleto, e ha vinto un milione di euro. Ma la dinamica è divertente e ce la racconta proprio Massimo, il titolare della tabaccheria-edicola.

Il biglietto vincente

Era destino

«La signora viene spesso qui da noi, almeno un paio di volta alla settimana, perché gioca le schedine del Lotto – racconta Massimo – ma non è abituata a comprare i gratta e vinci». Mercoledì sera, dopo aver giocato le solite schedine del Lotto «mi ha chiesto un Gratta e Vinci da 20 euro, dicendomi di sceglierlo liberamente. Le ho proposto il numero seriale 2, ma lo ha rifiutato chiedendo il numero 5, perché è il suo numero fortunato. Dopo aver grattato il tagliando e dopo aver riscosso la vincita di 20 euro, stava per andarsene, ma mi ha guardato e mi ha detto: ‘Dammi un po’ il numero 2 che volevi darmi prima, va’. E lì è stata baciata dalla dea bendata vincendo la clamorosa cifra di un milione di euro».

La tabaccheria ‘fortunata’

La gioia

Nella tabaccheria-edicola di Massimo, aperta da settembre 2019, «non siamo nuovi a vincite importanti, ma una come questa non ha certo precedenti. È una gran bella soddisfazione, una gran gioia per la signora, ma sinceramente anche per noi. Non abbiamo fatto una gran festa, ma c’è da dire che da giovedì mattina c’è gran movimento e gioia e siamo felici per lei». E chissà che la signora non faccia un giorno un bel regalo a Massimo che l’ha spinta a comprare questo Gratta e Vinci con il numero seriale 2. Forse da mercoledì il suo numero fortunato è cambiato.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli