Tentato omicidio in piazza Grimana: donna accoltellata dal compagno

Perugia – Caccia all’uomo che dopo il fatto di sangue ha fatto perdere le proprie tracce

Condividi questo articolo su

L’intervento della polizia di Stato di Perugia è scattato nella tarda serata di giovedì – poco dopo le ore 10 – in piazza Grimana, centro storico di Perugia, a seguito di una violenta lite fra un uomo e una donna. Sul posto, gli agenti della Volante si sono trovati di frote gli operatori del 118 che stavano soccorrendo una 31enne di origini sudamericane residente a Perugia. Quando la situazione lo ha consentito, è stata sentita in merito all’accaduto ed ha spiegato di essere stata accoltellata ad un fianco dal fidanzato al culmine della lite. Non l’unico fendente – ferite sono state riscontrate anche ad una gamba – ma sicuramente quello che ha causato le lesioni più gravi. L’uomo, anche lui straniero, l’aveva pure insultata e colpita con pugni e calci al corpo. La donna è stata trasportata in ‘codice rosso all’ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ di Perugia e, fortunatamente, non è in pericolo di vita. Immediate sono scattate le ricerche del soggetto che lo scorso 9 agosto era stato anche raggiunto dalla misura del divieto di avvicinamento alla compagna, in ragione delle sue ripetute condotte violente. Le operazioni di rintraccio sono in corso – l’aggiornamento della questura perugina è al pomeriggio di venerdì – e per l’uomo scatterà quantomeno la denuncia per tentato omicidio aggravato.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli