Terni: frontale sulla Valnerina a 400 metri dal mortale di sabato. Coinvolti due bambini

L’incidente stradale è accaduto nella prima serata di lunedì. Sul posto 118, polizia Locale e Area Sicura

Condividi questo articolo su


Ancora un incidente stradale lungo la statale 209 Valnerina, a non più di 400 metri – verso Arrone – dal punto in cui sabato pomeriggio ha perso la vita Angelo Bellachioma, centauro 66enne di Terni in sella alla sua Yamaha e finito contro un’auto Fiat Panda condotta da una donna di 69 anni, in fase di manovra. È accaduto nella prima serata di lunedì, all’altezza del chilometro 9+500 ed ha visto due auto – una Subaru e una Peugeot – scontrarsi frontalmente. Secondo una prima ricostruzione, il conducente della Subaru (il 47enne M.D.O. di nazionalità italiana, residente in zona) procedeva in direzione Terni quando ha perso il controllo del veicolo, finendo per scontrarsi con la Peugeot che procedeva in direzione Arrone. A bordo di quest’ultima c’erano la conducente, la 38enne A.D.B. di nazionalità italiana, insieme a due minorenni. La donna e i bambini sono stati soccorsi dagli operatori del 118 e trasportati, fortunatamente non gravi, all’ospedale di Terni. Sul posto, per i rilievi e la gestione della viabilità, si sono portati gli agenti della polizia Locale di Terni che hanno eseguito anche accertamenti sulle condizioni di guida del 47enne. Ad occuparsi della messa in sicurezza della carreggiata sono stati gli addetti di Area Sicura.

Terni: grave incidente in Valnerina. Muore centauro ternano

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli