Perugia, 20enne minaccia di togliersi la vita: l’Arma la salva

L’intervento nel primo pomeriggio di lunedì

Condividi questo articolo su

Ha minacciato di togliersi la vita nel primo pomeriggio di lunedì e ad evitare il peggio ci hanno pensato i carabinieri. Una giovane di 20 anni è stata salvata dai militari a Perugia dopo l’allarme scattato alle 13.

Negoziatore

L’operatore del 112, ricevuta la chiamata della giovane, ha attivato la procedura e ad entrare in azione è stato il negoziatore del reparto operativo dei carabinieri. L’ispettore è entrato in empatia con la 20enne, «chiedendole dopo circa mezz’ora di poterla raggiungere a casa per proseguire il dialogo di persona». Proposta accolta e incontro avvenuto ad Elce, con storia finita nel migliore dei modi dopo oltre un’ora di dialogo. La ragazza ha proseguito la giornata all’ospedale ‘Santa Maria della Misericordia’ per gli accertamenti del caso.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli