Terni: il rush finale in consiglio parte con ko tecnologico. Atti tutti approvati

Malfunzionamento del sistema: niente streaming e votazioni a chiamata. Ok le varianti e mercato largo Manni. Attenzione tutta su Roma in casa cdx

Condividi questo articolo su

di S.F.

Latini e Masselli durante il consiglio

«Novità da Roma?», fulmine e luce che salta. Tutto ciò alle 17.36 mentre si stava effettuando la votazione per chiamata nominale. Motivo? Il nuovo sistema informatico di palazzo Spada ko per un malfunzionamento – a quanto pare dovuto a dei lavori da parte di PuntoZero – e dunque diversi problemi, a partire dal mancato streaming. Un penultima seduta in modalità ordinaria tutt’altro che da ‘smart city’ a Terni e con attenzione particolare verso la capitale, dove a fatica in casa centrodestra stanno cercando di trovare la quadra dopo settimane più che nefaste in termini di gestione politica. Approvati tutti i punti all’ordine del giorno, più uno aggiunto in extremis sul Briccialdi.

ESTATE 2022, RINNOVO TECNOLOGICO DA 110 MILA EURO PER IL COMUNE

Via libera: varianti, largo Manni, Its

Semaforo verde a palazzo Spada per il piano attuativo di iniziativa mista pubblico-privata in variante al Prg del comparto tra via Battisti e via Oberdan (rotatoria e nuova palazzina), la variante al Prg per la rotonda tra via del Centenario e via Furbini, la variante per la ristrutturazione urbanistica di immobili in via del Vescovado, la variante al Prg per consentire alla Ternana di sviluppare il centro sportivo in vocabolo Gioglio, la concessione con costituzione della servitù di elettrodotto a favore della Tecnocentrali Idro per la costruzione di una minicentrale idroelettrica tra Marmore e Collestatte, le modifiche al regolamento per il mercato coperto di largo Manni, la partecipazione del Comune alla costituenda fondazione Its Academy Jobs Factory, l’occupazione d’urgenza e di esproprio per la realizzazione della pista ciclopedonale di collegamento tra la stazione ferroviaria e Pentima e, a chiudere il cerchio, un atto sul Briccialdi inserito all’ordine del giorno.

LE BATTAGLIE SUI NOMI ECLISSANO LE IDEE

Focus su Roma

Una seduta quasi dal sapore di ultimo giorno da scuola tra battute, sorrisi e un’attenzione rivolta più ai movimenti ‘romani’ rispetto a quelli ternani. Latini e Masselli si sono intrattenuti per qualche minuto a scambiare due chiacchiere in attesa di conoscere il proprio destino, mentre nelle battute conclusive si è registrata una sospensione di circa venti minuti in seguito alla luce saltata durante una votazione. Mercoledì l’ultimo appuntamento per atti ordinari, dopodiché il prossimo appuntamento – dal 6 aprile in avanti – sarà dedicato a Dup e bilancio di previsione. « Lo abbiamo depositato a febbraio, siamo pronti da un pezzo. Anche a votarlo», la risposta dell’assessore Orlando Masselli ai consiglieri di minoranza che hanno chiesto delucidazioni sul tema. Il nodo emendamenti ha fatto slittare tutto.

Comune Terni: affanno tra caos politico, atti ed elezioni. Bilancio in consiglio ad aprile

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli