Leonardo alla Cascata, si alza il sipario

Terni, la Fondazione Carit – come annunciato – assume decisamente l’iniziativa e lunedì verrà dato l’annuncio ufficiale della scoperta

Sarà una giornata – a ben vedere – non molto diversa da quella che umbriaOn aveva ipotizzato, quella di lunedì 12 dicembre, quando verrà finalmente dato l’annuncio ufficiale di quella scoperta che il nostro giornale aveva anticipato il 25 novembre scorso: il ‘Paesaggio con fiume’ di Leonardo da Vinci, in realtà raffigura la Cascata delle Marmore di Terni.

Luca Tomìo, l'autore della clamorosa scoperta

Luca Tomìo, l’autore della clamorosa scoperta

La conferenza Lunedì, alle 10,30, Luca Tomìo e la sua équipe di ricercatori  – a cui si deve la clamorosa scoperta – illustreranno come sono arrivati a farla e lo faranno al Teatro sociale di Amelia. Con Tomìo ci saranno Vladimiro Coronelli, paleografo e storico; Carmelo Petronio, del dipartimento di Scienze della terra, dell’Università La Sapienza di Roma e Miro Virili, architetto ed esperto delle opere idrauliche storiche della Cascata delle Marmore. Alla presentazione interverranno Francesco Scoppola, direttore della Direzione generale educazione e ricerca del Mibact; Marco Pierini, direttore della Galleria Nazionale dell’Umbria di Perugia; Cristina Acidini, presidente dell’Accademia delle Arti del Disegno di Firenze; Elisabetta David, direttore dell’Archivio di Stato di Terni; Roberto Lorenzetti, direttore dell’Archivio di Stato di Rieti; il vice presidente della Regione Umbria, Fabio Paparelli; il sindaco di Terni, Leopoldo Di Girolamo; il sindaco di Amelia, Laura Pernazza, il vescovo della Diocesi di Terni-Narni- Amelia, padre Giuseppe Piemontese e Vittorio Sgarbi.

IL PROGRAMMA

Il confronto Alle 12,30, poi – nella sede di palazzo Montani Leoni della Fondazione Carit di  Terni – ‘Leonardo alla Cascata delle Marmore in Umbria’: Vittorio Sgarbi, Luca Tomìo e i rappresentanti delle istituzioni incontreranno la stampa locale e nazionale sul tema ‘Leonardo da Vinci in Umbria’

Sul posto Alle 14,30 il momento, forse, più emozionante: ci si trasferirà a Papigno, Villa Graziani e alla Cascata delle Marmore per dei sopralluoghi, al seguito di Luca Tomìo e della sua equipe di ricercatori, nei pressi dei punti di osservazione e di esecuzione dei disegni di Leonardo da Vinci.

Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli