L’Araba Fenice presenta 4 concerti gratis in streaming

Nell’attesa di poter tornare ad ascoltare un concerto in un teatro o in un auditorium l’associazione presenta l’avvio della 24esima stagione da vedere e ascoltare sul canale YouTube Assarabafenice

Condividi questo articolo su

‘La grande musica classica, a casa tua’. Questo è il titolo del nuovo ciclo di concerti in streaming che propone l’associazione Araba Fenice per adeguare l’offerta a questo periodo di emergenza sanitaria. «Non possiamo ancora riscoprire la libertà di andare ad ascoltare un concerto in un teatro o in un auditorium – spiegano gli organizzatori – ma vi presentiamo l’avvio della 24esima stagione, con quattro concerti in streaming che potrete vedere e ascoltare sul nostro canale YouTube Assarabafenice completamente gratuiti, grazie al sostegno della fondazione Carit, e degli assessorati alla cultura della Regione Umbria, del Comune di Terni e del Comune di Guardea».

«Un presidio di bellezza, arte ed emozioni»

Il primo appuntamento è l’8 dicembre alle 17 con ‘Tango Barocco’ insieme al fisarmonicista Massimo Signorini e alla Soprano Maria Salvini. «Ringrazio la tenacia di Bruno Galigani e dell’Araba Fenice, così come di altri importanti operatori culturali della città, che – evidenzia il vicesindaco e assessore alla cultura del Comune di Terni Andrea Giuli – in questo momento, pur tra mille difficoltà, non si arrendono e si ingegnano per mantenere un presidio di bellezza, arte ed emozioni. Musica ma non solo. In questi giorni con i gestori del Caos stiamo studiando una modalità di fruizione on line dei musei cittadini».

Il programma

Nel sito www.assarabafenice.it è possibile visualizzare tutto il programma fino a marzo 2021. L’associazione Araba Fenice fa sapere a coloro che intendono sostenere il progetto facendo la tessera associativa per la prima volta o rinnovandola, che online è possibile scaricare il documento da compilare e da rinviare tramite mail a: info@arabafenice.it unitamente al versamento della quota prevista.

Condividi questo articolo su
Condividi questo articolo su

Ultimi 30 articoli